Attrezzature dello studio

LE ATTREZZATURE DELLO STUDIO

TAC CONE BEAM CBCT

La TAC dentale Cone Beam 3D (CBCT-come bean computed tomography.) è una tomografia assiale computerizzata in grado di acquisire immagini volumetriche tridimensionali, ogni volume può essere analizzato in ogni minimo dettaglio, nei denti e nelle ossa mascellari.

Questa innovativa tomografia dentale permette di eseguire la scansione con un fascio conico, cone beam appunto, riducendo il livello di esposizione alle radiazioni. Si pensi che questa apparecchiatura è circa venti volte meno invasiva rispetto alle TAC tradizionali, pur mantenendo una precisione che arriva a 76 micron potendo così eseguire esami diagnostici anche nei pazienti più giovani poiché il rischio d’esposizione è minimo.

Le immagini tridimensionali vengono poi elaborate da software dedicati che ci permettono diagnosi precise e corretti piani di trattamento.

I principali campi di utilizzo della TAC Cone Beam sono l’implantologia, l’implantologia computer guidata, la chirurgia, l’endodonzia e l’ortodonzia.

Questo innovativo strumento ci permette di essere assai più precisi in fase di diagnosi, più predicibili e minimamente invasivi durante la fase clinica,con dose d’irradiazione trascurabili. Questa attrezzatura inoltre ci consente di ottenere anche immagini radiografiche bidimensionali come l’Ortopantomografia.

I vantaggi per il paziente sono molteplici:

  • il clinico può, con precisione micrometrica ed immediatamente, ottenere le informazioni diagnostiche che necessita e grazie ai software disponibili può addirittura simulare l’intervento da eseguire come nei casi delle chirurgie implantologiche computer guidate.
  • il danno da irradiazione è minimo, infatti una TC completa di entrambe le arcate si può paragonare alle radiazioni che si assorbono durante un viaggio aereo di 8 ore.
  • risparmio di costi e tempi poiché il paziente può comodamente eseguire l’esame in Studio, in breve tempo, senza doversi recare in centri radiologici specializzati.

Defibrillatore Semiautomatico DAE

All’interno del nostro Studio disponiamo di un defibrillatore semiautomatico per garantire la massima sicurezza dei nostri pazienti.

Il defibrillatore semiautomatico (spesso abbreviato con DAE, defibrillatore automatico esterno, o AED, automated external defibrillator) è un dispositivo in grado di effettuare la defibrillazione delle pareti muscolari del cuore in maniera sicura, poiché è dotato di sensori che riconoscono l’arresto cardiaco dovuto ad aritmie, fibrillazione ventricolare e tachicardia ventricolare.

In Italia le malattie cardiovascolari sono la causa di oltre il 41% dei decessi mentre le morti cardiache improvvise, in cui il decesso avviene entro un’ora dall’insorgenza dei sintomi, colpiscono ogni anno tra i 45.000 e i 60.000 italiani. I fattori che incidono positivamente sulle probabilità di sopravvivenza delle vittime sono strettamente dipendenti dalla precocità di intervento, dal ritmo sottostante e dal successivo trattamento. Si sottolinea come un inizio precoce delle manovre di rianimazione sia una condizione necessaria per salvare la vita di una persona.

  • Oltre il 50 per cento delle persone colpite da arresto non aveva mai avuto sintomi precedenti di patologia cardiaca.
  • La defibrillazione entro 3 minuti aumenta le possibilità di sopravvivenza del 75 per cento.
  • I tassi di sopravvivenza diminuiscono del 10% con il passare di ogni minuto dall’arresto.
  • Ogni minuto senza battito e, quindi, senza ossigeno abbassa drasticamente le probabilità che la persona torni ad una vita normale.
  • Il tempo medio che passa tra la chiamata ai soccorsi e la defibrillazione effettiva è di 11 minuti in una comunità generica.
  • Il 94 per cento delle vittime di arresto cardiaco muore prima di raggiungere l’ospedale

Solo il defibrillatore è in grado di far ripartire il cuore se c’è fibrillazione ventricolare.

 Lo Studio Odontoiatrico è considerato un ambiente ad alto rischio. Lo stress al quale è sottoposto il paziente, che diventa paura in quello odontofobico, l’utilizzo di farmaci e anestetici, interventi di implantologia e chirurgia sempre più diffusi, impongono una riflessione per cui valga la pena preferire uno Studio Odontoiatrico munito di tale apparecchiatura.

Basta poco per fare la differenza.

Aiutiamo a salvare vite!

Microscopio dentale Leica-MicroDentistry

Lo Studio dei Dottori Nobile, per garantire la migliore qualità e precisione nei trattamenti odontoiatrici, si avvale nella sua pratica clinica quotidiana di un microscopio operatorio Leica.

Grazie al microscopio operatorio si ha la perfezione del dettaglio sia in fase di diagnosi che di cura garantendo i principi di mini invasività e di risparmio di tessuto dentale, poiché in odontoiatria anche 1 mm fa la differenza!

Il microscopio rappresenta un importante mezzo di comunicazione tra l’odontoiatra ed il paziente poiché ad esso è collegata una videocamera HD che ci permette di registrare il nostro operato e di mostrarlo ai pazienti.

Infine lavorare al microscopio ci permette un controllo della qualità delle nostre cure che ad occhio nudo non sarebbe possibile.

SCANNER E RADIOGRAFIE ENDORALI AI FOSFORI

Di recente, le radiografie tradizionali endorali, sono state sostituite dalle nuove tecnologie; Il nostro Studio si pregia di possedere uno scanner Carestream CS 7600 per radiografie endorali ai fosfori.

Lo scanner per film ai fosfori rende ancor più veloce e sicura la diagnostica; le radiografie endorali vengono acquisite ad altissima qualità in pochi secondi e con radiazioni ridotte rispetto alla radiologia tradizionale.

Il sistema digitale ai fosfori, è costituito da pellicole ricoperte da uno strato di cristalli di fosforo stimolabili fosforescenti capaci di catturare l´energia dei raggi x.

Vediamo come funziona:

  • Le pellicole vengono imbustate in appositi contenitori morbidi monouso di protezione.
  • La pellicola viene posizionata con l´ausilio di centratori tradizionali. L’esposizione avviene in modo analogo al sistema tradizionale ma con una dose di raggi molto inferiore alle pellicole analogiche.
  • Il computer collegato allo scanner viene impostato tramite il programma in dotazione. Le pellicole sono ricoperte da un´emulsione ai fosfori stimolabili e vengono quindi lette e riconvertite in immagine sul monitor.
  • A questo punto l´immagine può essere elaborata tramite il programma del sistema: si possono aumentare o diminuire i contrasti, cambiare l´impostazione da negativo in positivo,rilevare misurazioni ecc..
  • Una copia nativa viene sempre salvata nella memoria del computer.

PIEZOSURGERY-CHIRURGIA PIEZOELETTRICA

La moderna chirurgia orale si basa su principi di predicibilità, precisione, minima invasività e sicurezza per il paziente.

In quest’ottica la chirurgia ossea piezoelettrica oggi è sicuramente il gold standard nelle tecniche di osteotomia ed osteoplastica.

Questo innovativo strumento sfrutta microvibrazioni ultrasoniche a diverse frequenze ed il taglio risulta micrometrico, selettivo e pulito grazie alla cavitazione della sorgente irrigante.

La Piezosurgery supera di gran lunga la precisione e la sicurezza dei tradizionali strumenti di taglio come le frese o le seghe poiché il taglio è selettivo: lo strumento anche se posto accidentalmente a contatto di nervi,vasi o membrane non li taglia, ma lavora esclusivamente sull’osso; ciò è un vantaggio indiscusso per il chirurgo ma sopratutto per la sicurezza del paziente.

L’effetto di cavitazione proprio dello strumento ultrasonico insieme alla soluzione fisiologica permette la massima visibilità intra-operatoria poiché il sito chirurgico è privo di sanguinamento.

Vantaggi per il paziente:

  • i tessuti molli sono protetti (ad esempio nella chirurgia del rialzo del seno con approccio laterale, il rischio di perforazione della membrana è ridotto di più dell’80%)
  • minor gonfiore
  • osteointegrazione più rapida e migliore a seguito di preparazione del sito implantare con piezosurgery
  • guarigione post-operatoria più rapida e meno traumatica

Indicazioni Cliniche:

  • tecnica di rialzo di seno – approccio crestale
  • tecnica di rialzo di seno – approccio laterale
  • preparazione del sito implantare
  • preparazione del sito per mini impianti dentali
  • estrazioni
  • rimozione degli impianti
  • espansione di cresta-split crest
  • tecniche di corticotomia
  • innesto osseo a blocco
  • innesto osseo particolato
  • rimodellamento osseo
  • chirurgia endodontica
  • osteotomia in prossimità di nervi
  • chirurgia parodontale
  • pulizia impianti