Collutorio e dentifricio: alcuni consigli utili

colluttorio dentifricio

Collutorio e dentifricio, come tutti sappiamo, sono i due principali prodotti di uso domestico per l’igiene orale.

In commercio se ne possono trovare di diversi tipi e proprio per questo talvolta non è facile individuare quello più adatto alle proprie esigenze.

Il punto è proprio questo: tale scelta dovrebbe essere effettuata innanzitutto in base alle proprie necessità igieniche e terapeutiche e non semplicemente secondo il proprio “gusto”.

Ma per scegliere bene occorre prima di tutto conoscere, per cui vediamo insieme alcuni consigli che possono tornarvi utili nel prendere questa decisione.

Dentifricio: quale scegliere?

Per quel che riguarda i dentifrici possiamo suddividerli in tre gruppi principali a seconda dell’azione che sono chiamati a svolgere per la salute di denti e gengive.

I dentifrici antimicrobici sono paste ad azione antibatterica che possono essere utilizzate per prevenire le carie e per ridurre la sensibilità dentinale.

I dentifrici antitartaro, come dice la parola stessa, sono utilizzati per la prevenzione del tartaro.

Notare bene che, sia nel caso dei dentifrici antimicrobici che antitartaro, si parla di prevenzione e non di cura: una volta che il tartaro o la carie si sono formati occorre l’intervento di un medico dentista per asportarli.

I dentifrici sbiancanti, al contrario, possono svolgere un’azione sbiancante non solo preventiva ma anche “a posteriori”. Tuttavia anche in questo caso occorre fare attenzione all’uso eccessivo e prolungato di questi prodotti.

E il collutorio?

Innanzitutto una premessa che può apparire scontata ma non lo è: il collutorio non sostituisce il dentifricio ma ne coadiuva l’azione igienizzante e rinfrescante.

Quindi per una corretta e profonda igiene orale non bisogna mai rinunciare allo spazzolamento con dentifricio in favore del collutorio!

I collutori possono essere con alcool o senza alcool.

I primi svolgono una profonda azione disinfettante ma proprio per la presenza di alcool possono non essere sempre indicati (ad esempio per i bambini).

L’alternativa senza alcol è comunque altrettanto efficace in termini di pulizia e igiene.

Postilla finale su collutori e dentifrici al fluoro.

Il fluoro è un minerale molto importante per la salute dei denti e in particolare per la brillantezza dello smalto.

Collutori e dentifrici al fluoro proteggono lo smalto dall’attacco della placca batterica grazie all’azione remineralizzante utile a prevenire la formazione delle carie.

Nei bambini è consigliato, tuttavia, farne un uso moderato o sarebbe preferibile scegliere dentifrici al fluoro studiato proprio per i più piccoli.