Linee guida per prevenire la carie

prevenire la carie

La carie, come abbiamo più volte ricordato, è la patologia dentale più diffusa che può colpire indistintamente individui di ambo i sessi e di tutte le età.

Può essere curata efficacemente tramite opportune terapie di tipo conservativo, ma se trascurata prende facilmente il sopravvento compromettendo in maniera definitiva lo stato di salute dei denti naturali.

La cosa migliore da fare, dunque, è cercare di prevenire la carie.

In tal senso è di grande aiuto seguire alcune semplici regole di comportamento che riguardano in particolare la propria igiene orale quotidiana e il proprio regime alimentare.

Per prevenire la carie devi conoscerla

Innanzitutto è bene ricordare come ha origine la carie.

Si tratta di un processo degenerativo che colpisce lo smalto dei denti dovuto alla proliferazione e alla sedimentazione dei batteri che formano la placca.

La placca se non viene opportunamente rimossa si trasforma in tartaro, sostanza dura e difficile da asportare con il semplice uso dello spazzolino.

Il tartaro attacca lo smalto demineralizzandolo e corrodendolo dall’esterno verso l’interno del dente.

Consigli e buone norme per prevenire la carie

La prima cosa da fare per prevenire la carie, dunque, è rimuovere la placca dalla superficie di denti e gengive.

Per farlo occorre pulire i denti tutti i giorni secondo le buone pratiche di igiene dentale che vi abbiamo già suggerito in questo articolo (link).

Si consiglia inoltre l’uso del filo interdentale per la rimozione della placca negli interstizi dentali, zone in cui la carie si forma con più facilità e maggiore frequenza.

Dal punto di vista dell’alimentazione è bene evitare di ingerire bevande e cibi particolarmente zuccherati includendo nella propria dieta un abbondante consumo di verdure.

Il giusto apporto di calcio e fluoro inoltre può aiutare a rafforzare lo smalto e a renderlo quindi più resistente all’attacco della carie.

Seguendo questi semplici consigli e regole comportamentali è possibile prevenire la carie o quantomeno rallentarne la formazione, preservando così i propri denti naturali.