disturbi cavo orale

bruxismo e botulina consigli
Botulino e bruxismo: aiuta davvero?

Prima capiamo insieme cos’è il bruxismo e quali sono i suoi effetti. Ognuno di noi, nella fase più profonda del sonno, a livello inconscio, effettua movimenti oculari molto rapidi e  talvolta il digrignamento dei denti; questo fa sì che l’organismo elimini in modo naturale lo stress e la tensione che durante la giornata accumuliamo.

Leggi Tutto
denti e mal di schiena
Quando il mal di schiena è causato dai denti

 

Svegliarsi ogni mattina con la schiena indolenzita non è proprio una sensazione piacevole; non è un buon modo per iniziare la giornata, non credi?

In Italia sono circa 15 milioni le persone che soffrono di mal di schiena. Se ci pensi bene si tratta di un numero enorme.

Eppure molto spesso è difficile risalire alle cause di fondo del problema. Questo succede perché il più delle volte non si considera lo stato di salute dell’apparato stomatognatico nel suo complesso.

Il cavo orale è una parte importante di tale apparato e può influire significativamente sulle articolazioni e la postura di tutto il corpo.

La connessione tra denti e mal di schiena, insomma, pur non essendo immediatamente intuitiva è reale per cui occorre tenerne conto in fase diagnostica.

Leggi Tutto
pulpite dentale acuta
Come trattare la pulpite dentale acuta

Hai un fortissimo mal di denti? Allora potresti essere affetto da pulpite dentale acuta.

Questa espressione sta ad indicare la presenza di uno stato infiammatorio importante e progressivo a carico della polpa dentaria.

Una carie non trattata in modo tempestivo rappresenta una delle cause più comuni di pulpite.

Quello carioso è infatti un processo progressivo che con il tempo può arrivare a intaccare la polpa interna del dente, provocando uno stato doloroso anche di forte intensità.

La pulpite può manifestarsi anche in caso di frattura del dente, bruxismo, parodontite e scarsa igiene orale.

Leggi Tutto
perdita smalto denti
Come contrastare la perdita dello smalto dei denti

La legge di Darwin ci ha resi quello che siamo oggi grazie a un processo evolutivo durato milioni di anni. Anche i nostri denti sono il risultato di tale processo

I denti umani sono attualmente tra i componenti minerali più duri e resistenti presenti in natura e hanno rappresentato nel corso della nostra storia un vantaggio competitivo di non poco conto sulle altre specie animali.

Nonostante questa spiccata capacità resistente, anche i denti tendono a indebolirsi e a deteriorarsi con l’avanzare dell’età. È possibile tuttavia contrastare efficacemente la perdita dello smalto dei denti mettendo in atto alcuni semplici accorgimenti.

Leggi Tutto
ragazzo con diastema dei denti incisivi
Diastema: come intervenire per ridurre lo spazio tra i denti

C’è chi lo adora e chi invece lo detesta; chi se ne vergogna terribilmente e chi invece ne fa continuamente sfoggio e ne va persino orgoglioso.

Di cosa stiamo parlando? Ovviamente del diastema.

Diastema è il termine specifico utilizzato per indicare lo spazio vuoto tra due denti adiacenti che molto spesso riguarda gli incisivi dell’arcata superiore.

Si tratta di una condizione clinico-estetica molto comune che solo raramente può assumere forme patologiche di una certa rilevanza.

Tuttavia, come accennato, per alcune persone può essere fonte di grande imbarazzo con ricadute pesanti nella gestione delle relazioni sociali.

In questi casi è possibile intervenire con efficacia mettendo in atto specifici interventi per ridurre l’inestetismo dei denti larghi.

Leggi Tutto
Ascesso dentale
Ascesso dentale: cos’è e come curarlo

L’ascesso dentale è forse una delle patologie più dolorose e opprimenti che possono colpire il cavo orale.

Esso consiste in un accumulo locale di pus nella gengiva o in generale nei tessuti che circondano la radice del dente.

Si tratta quindi, all’atto pratico, di uno stato infettivo di origine batterica che può essere determinato da diverse cause.

Il dolore acuto, spesso lancinante, rappresenta la tipica manifestazione di un ascesso in atto e può essere talmente forte e penetrante da rendere problematica persino la masticazione.

In questi casi il ricorso alla visita odontoiatrica è per il paziente non solo una possibilità ma una necessità impellente e improrogabile, nell’auspicio che tale condizione dolorosa possa placarsi il prima possibile.

Leggi Tutto
Gengive gonfie
Gengive gonfie: cosa fare in caso di gengive doloranti

Soffri spesso di gengive gonfie e doloranti? È un sintomo che non devi mai trascurare in quanto potrebbe essere il segno di un problema, se non addirittura di una vera e propria patologia in atto.

Quindi se riscontri questi sintomi rivolgiti subito a una medico dentista, onde evitare che la situazione possa progressivamente degenerare.

Il gonfiore può essere dovuto a diversi fattori: infezione batterica, infiammazione da gengivite, aumento del flusso sanguigno nei tessuti durante i mesi della gravidanza, carenze di tipo nutrizionale.

Altre volte può essere il segno di una vera e propria patologia in atto come il diabete, la parodontite o lo scorbuto.

Leggi Tutto
Denti che si muovono
Denti che si muovono: cause e rimedi

Ti è mai capitato di avvertire la sensazione che i tuoi denti fossero mobili o persino instabili?

Se sì, allora dovresti prestare attenzione a ciò che stiamo per dirti. Quello della mobilità dentale, infatti, è un problema abbastanza diffuso, che non deve essere in alcun modo trascurato.

I denti che si muovono evidentemente indicano che qualcosa non funziona a dovere nel cavo orale e rappresentano un campanello d’allarme da non prendere sottogamba.

Vediamo insieme quali possono essere le cause di questo fenomeno.

Leggi Tutto
Usura dentale
Usura dentale: cos’è e come curarla

L’usura dentale è un problema che affligge un numero sempre più elevato di persone. Negli ultimi anni, in particolare, abbiamo assistito a un sensibile incremento di casi di usura in soggetti di ogni età.

Il consumo dello smalto può riguardare qualsiasi tipologia di superficie dentale: denti anteriori e posteriori, dell’arcata superiore e inferiore.

I sintomi sono abbastanza evidenti: rapido e progressivo ingiallimento dello smalto, deciso aumento della sensibilità dentinale a contatto con cibi e bevande calde e fredde, mal di denti.

Quali sono le cause di questo fenomeno? E quali sono i possibili rimedi e le terapie che possono essere adottati per curarlo?

Ne parliamo in questo articolo.

Leggi Tutto
sanguinamento delle gengive
Sanguinamento delle gengive: cause e rimedi

Scorgere la presenza di sangue nella saliva mentre ci laviamo i denti non provoca di certo in noi una bella sensazione.

La preoccupazione immediatamente ci assale, perché il più delle volte non sappiamo individuarne le cause.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, la presenza di sangue in bocca è dovuto semplicemente al sanguinamento delle gengive.

Beninteso, questo non deve comunque lasciarci tranquilli in quanto le gengive sanguinanti sono sempre il sintomo evidente che qualcosa non sta funzionando nel nostro corpo.

Sì, ma che cosa esattamente? Cerchiamo di scoprirlo insieme in questo articolo.

Leggi Tutto

Lo Studio resterà chiuso per la pausa estiva da Lunedì 8 agosto a Venerdì 26 agosto. Per urgenze contattare il numero 349 8867318

X