disturbi cavo orale

Macchie bianche sui denti
Macchie bianche sui denti? Ecco di cosa si tratta 

Non è affatto inusuale incontrare pazienti che presentano macchie bianche sui denti anche piuttosto diffuse. É normale? Dobbiamo preoccuparci? Generalmente la presenza di queste macchie può essere associata a due principali fattori: può essere dovuta a un’assunzione eccessiva di fluoro nei primi otto anni di vita del paziente oppure a traumi nei cosiddetti denti da latte. Nel primo caso si parla specificatamente di fluorosi, un disturbo assai comune che può manifestarsi secondo diversi livelli di gravità.

Leggi Tutto
Problemi denti menopausa
Problemi del cavo orale nell’età della menopausa

La menopausa è un momento cruciale nella vita di una donna: intorno al cinquantesimo anno di età infatti termina il ciclo mestruale naturale e di conseguenza anche la sua fertilità. Da quel momento in poi intervengono nell’organismo cambiamenti fisici importanti che coinvolgono direttamente anche la salute del cavo orale. La fine del periodo fertile è associato al brusco calo nella produzione degli estrogeni, l’ormone femminile che regola diverse funzionalità corporee.

Leggi Tutto
filo interdentale
Utilizzo del filo interdentale per la prevenzione di malattie dentali

Già in passato abbiamo avuto modo più volte di sottolineare la necessità di praticare una pulizia quotidiana e accurata dei denti. La scarsa igiene dentale infatti è il primo fattore di rischio per l’insorgenza di patologie che possono portare conseguenze anche gravi per la salute del cavo orale.

Leggi Tutto
Celiachia
Celiachia: quali sintomi a livello del cavo orale?

La celiachia è una malattia autoimmune che coivolge innanzitutto l’apparato intestinale, ma i cui sintomi e le cui conseguenze possono riscontrarsi anche a livello del cavo orale. Essa consiste sostanzialmente in una risposta immunitaria alterata da parte dell’organismo nei confronti di cibi contenenti glutine che porta alla distruzione progressiva della flora intestinale con conseguenti problemi a livello di digestione e assorbimento delle sostanze nutrienti.

Leggi Tutto
Bruxismo
Bruxismo: consigli e rimedi efficaci per combatterlo

Il bruxismo è una delle para funzioni dentali più diffuse che colpisce più del 20% della popolazione italiana. Il termine è di origine greca e significa letteralmente “digrignare i denti”; consiste nello strofinamento involontario delle due arcate dentarie che può comportare gravi conseguenze per la salute.

Leggi Tutto
Malocclusione dentale
Malocclusione dentale: cause, effetti e possibili terapie

La malocclusione dentale è un disturbo del cavo orale che colpisce numerosi pazienti e consiste nell’allineamento non corretto delle arcate dentali in condizioni di bocca chiusa. Questa disfunzione può avere serie conseguenze per tutto l’organismo: nei casi più gravi, infatti, la malocclusione può provocare una tensione notevole dei muscoli facciali e del collo che si ripercuote negativamente sull’intero apparato scheletrico e muscolare con problemi a livello posturale.

Leggi Tutto
Alito cattivo
Alito cattivo: 5 modi efficaci per sconfiggerlo

Quello dell’alito cattivo è un problema assai diffuso ed è causa di notevole imbarazzo per molte persone: secondo alcune stime, infatti, circa la metà della popolazione mondiale soffre di alitosi transitoria o cronica. Non si tratta di una vera e propria malattia, ma in molti casi è il sintomo manifesto di qualcosa che non funziona all’interno del nostro organismo.

Leggi Tutto
male-ai-denti
Male ai denti: sintomatologia e individuazione delle cause

Il dolore dentale è purtroppo un sintomo assai comune tra quei pazienti che presentano problemi più o meno gravi del cavo orale. In verità questo dolore può manifestarsi in diversi modi e proprio per questo motivo le cause non sono individuabili in maniera oggettiva senza un opportuno controllo da parte del medico dentista specializzato. Quando fanno male i denti, in genere siamo  portati a pensare che la ragione risieda in una carie precedentemente trascurata, ma molte volte le cause scatenanti possono essere anche di altra natura.

Leggi Tutto
granuloma dentale
Che cos’è il granuloma dentale: le cause e i trattamenti

Con il termine granuloma dentale o apicale si indica genericamente la presenza di un’infezione di origine batterica all’apice della radice di un dente. Si tratta di una patologia abbastanza comune che inizialmente può essere asintomatica ma che se trascurata può generare fenomeni infettivi ben più gravi e dolorosi. Per questo motivo la sua individuazione allo stadio precoce può avvenire talvolta tramite una semplice radiografia endorale che consenta di controllare lo stato del dente e dei suoi tessuti di sostegno,permettendo quindi al clinico di intervenire con terapie adeguate.

Leggi Tutto
Gengive che si ritirano- cause di recessione gengivale
Gengive che si ritirano: cause di recessione gengivale

La recessione gengivale è un disturbo abbastanza comune soprattutto tra gli adulti, ma può manifestarsi anche in giovane età per diversi motivi anche per ragioni collegate a pratiche di igiene orale non propriamente corrette. Le gengive che si ritirano espongono l’elemento dentario e la sua radice anche ad altre patologie del cavo orale e per questo devono essere trattate per tempo in modo da escludere eventuali complicazioni tra cui anche la perdita del dente stesso.

Leggi Tutto