Denti scheggiati, cosa fare?

denti scheggiati

Senza dubbio i denti scheggiati rappresentano un serio problema di salute dentale, ma allo stesso tempo anche di natura estetica. Un sorriso “spezzato”, in effetti, non è proprio un bel vedere e può creare un certo imbarazzo nelle occasioni pubbliche. Di solito i denti si spezzano e si rompono a seguito di traumi e urti improvvisi, per cui ad esempio chi fa sport pericolosi deve fare molta attenzione e proteggersi in maniera adeguata con un apposito paradenti. Ad ogni modo, come porre rimedio a questo tipo di problama? Quali sono le soluzioni che il medico dentista può adottare per ripristinare il dente o i denti danneggiati?

Principali tecniche di riparazione per denti scheggiati

Diverse possono essere le tecniche utilizzabili per riparare i denti scheggiati. Una di queste prevede semplicemente l’incollaggio della parte “spezzata”, sempre che questa risulti ovviamente in condizioni tali da consentirne il riutilizzo e che ciò avvenga in tempi brevi. In alternativa è possibile  ricorrere a delle semplici otturazioni utilizzando un materiale composito di riempimento dello stesso croma del dente originale al fine di ricostruire letteralmente la parte mancante.

Un’altra soluzione prevede invece l’applicazione di un vero e proprio rivestimento, sia esso una faccetta per un dente frontale o un intarsio per un dente posteriore. In questo caso può rendersi necessaria la rimozione ulteriore di parte della superficie originale, in modo da ottenere una perfetta aderenza con il rivestimento applicato.

Nuova corona in ceramica per denti gravemente danneggiati

Se si ha a che fare con rotture di maggiore entità e non semplicemente con denti scheggiati, la soluzione migliore,qualora il dente sia molto compromesso, allora è rappresentata dall’applicazione di una nuova corona dentale in ceramica. La nuova corona, costruita artificialmente sulla base delle preparazioni cliniche dell’odontoiatra e opportunamente customizzata su misura dall’odontotecnico, viene quindi applicata sulla parte di dente rimanente(il moncone protesico) ricoprendolo in tutta la sua interezza. Si tratta di una soluzione certamente efficace dal punto di vista estetico,poichè ad oggi esistono materiali quali il disselciato di litio e lo zirconio che sono altamente estetici e che sono in grado di ristabilire completamente  la funzionalità dell’elemento dentario danneggiato.

 

Tutte le tecniche di riparazione per denti scheggiati di cui vi abbiamo parlato in questo articolo vengono applicate con massima scrupolosità e attenzione presso la clinica odontoiatrica Dott.ri Nobile di Torino.

Lo studio sarà chiuso per festività dal 25 aprile al 1 maggio incluso.
Riapriremo giovedì 2 maggio ore 9.00.
Per comunicazioni con la segreteria contattare il 3498867318.

X