Dentifricio naturale o chimico? La barra colorata sul tubetto non c’entra nulla!

dentifricio naturale o chimico

A volte è davvero impressionante come le false notizie (oggigiorno chiamate fake news…) riescano a prendere il sopravvento e si diffondano in poco tempo tra la gente.

In questo diabolico meccanismo i social media giocano un ruolo preponderante e non è facile opporvi resistenza ristabilendo la verità delle cose.

Un modo sicuramente efficace consiste nel fare semplicemente della sana e onesta informazione. O almeno ci proviamo.

Ad esempio, in questo articolo cercheremo di smontare la falsa notizia secondo cui la barra colorata presente sul tubetto dei dentifrici starebbe a indicarne la loro composizione chimica. 

Insomma, sarebbe uno strumento per stabilire se il dentifricio è naturale o chimico

Niente di più falso!

Un dentifricio naturale non è un prodotto senza chimica

L’avete notata? Se guardate sulla maggior parte dei dentifrici in commercio noterete sul fondo della confezione una piccola barra colorata.

Qualche tempo fa si era diffusa online la notizia (falsa, evidentemente) che il colore di questa barretta aiutasse a stabilire se il dentifricio fosse naturale o chimico.

Addirittura erano apparse indicazioni incredibilmente precise su come “leggere” il colore: il verde indicava un prodotto naturale al 100%, il nero al 50%, l’azzurro al 35%, mentre il rosso un prodotto chimico al 90%.

Per prima cosa è bene chiarire il significato delle parole: un dentifricio naturale non è un prodotto senza chimica. Qualsiasi tipo di composto, infatti, anche se ricavato da sostanze naturali, è rielaborato chimicamente.

Già questo è un primo indizio probante del fatto che abbiamo a che fare con una…bufala!

Il vero significato della barra colorata sul fondo del tubetto

E infatti è proprio così.

La barra non sta ad indicare la composizione chimica del prodotto, ma è banalmente un segnale ottico utilizzato nel processo di confezionamento.

In pratica i robot industriali preposti al taglio in serie delle confezioni “leggono” questo piccolo segno come il punto esatto dove effettuare la cesura.

Tutto qua!

Quindi la chimica non c’entra assolutamente nulla.

Se volete sapere se il dentifricio che state acquistando è naturale o chimico, esiste solo un modo, veritiero al 100% e sempre molto efficace, ovvero leggere la lista degli ingredienti presente per legge su ogni confezione.

Lo studio sarà chiuso per festività dal 25 aprile al 1 maggio incluso.
Riapriremo giovedì 2 maggio ore 9.00.
Per comunicazioni con la segreteria contattare il 3498867318.

X