Compie 40 anni il mese della prevenzione dentale

prevenzione dentale

Lo slogan di un vecchio spot di una nota marca di dentifrici recitava: “Prevenire è meglio che curare”.

Non è forse così? Da parte nostra non ci stancheremo mai di sottolineare l’importanza della prevenzione dentale per la salute del cavo orale e non solo. 

Si tratta di un principio di portata universale che riguarda il benessere e la salute di tutto l’organismo.

Un principio che assume ancora maggior rilevanza ai tempi della pandemia da COVID-19.

Negli ultimi mesi, infatti, molti pazienti sono stati costretti a rinunciare alle abituali visite di controllo, cosa che in alcuni casi ha avuto ripercussioni sulla salute di denti e gengive.

Il mese della prevenzione dentale per una “salute consapevole”

Ottobre è il mese della prevenzione dentale e quest’anno è giunto alla sua quarantesima edizione.

Un avvenimento assai particolare che quest’anno ricorre in un momento storico eccezionale e assai difficile per tutti a causa dei motivi che ben conosciamo.

Ma è proprio in momenti come questi che noi dello studio Dott.ri Nobile sentiamo forte la necessità di ribadire con forza il ruolo della prevenzione dentale nella cura di sé.

Abbiamo già avuto modo di mettere in evidenza su queste pagine il legame tra patologie del cavo orale e patologie sistemiche.

Esiste una correlazione stretta ad esempio tra malocclusione dentale e postura corporea e tra parodontite, cardiopatie e diabete.

Da questo punto di vista è fondamentale prendere coscienza del fatto che ogni singola parte del nostro corpo è legata alle altre e che pertanto dobbiamo prendercene cura in toto.

Come? Attraverso un regime alimentare adeguato, una sana e regolare attività fisica e una corretta igiene dentale quotidiana.

Questo vuol dire fare prevenzione a 360°.

Ecco allora che il mese della prevenzione dentale dovrebbe essere considerato a nostro avviso il mese della prevenzione tout court, della “salute consapevole”.

L’obiettivo di questa ricorrenza, dunque, consiste proprio nel tentare di incrementare questa consapevolezza, attraverso campagne di comunicazione che puntino a sensibilizzare i pazienti e i cittadini sul tema della prevenzione.

Con questo articolo abbiamo voluto anche noi offrire il nostro piccolo contributo. Speriamo vivamente di esserci riusciti.