Posts Taged malocclusione-dentale

denti e mal di schiena
Quando il mal di schiena è causato dai denti

 

Svegliarsi ogni mattina con la schiena indolenzita non è proprio una sensazione piacevole; non è un buon modo per iniziare la giornata, non credi?

In Italia sono circa 15 milioni le persone che soffrono di mal di schiena. Se ci pensi bene si tratta di un numero enorme.

Eppure molto spesso è difficile risalire alle cause di fondo del problema. Questo succede perché il più delle volte non si considera lo stato di salute dell’apparato stomatognatico nel suo complesso.

Il cavo orale è una parte importante di tale apparato e può influire significativamente sulle articolazioni e la postura di tutto il corpo.

La connessione tra denti e mal di schiena, insomma, pur non essendo immediatamente intuitiva è reale per cui occorre tenerne conto in fase diagnostica.

Leggi Tutto
Usura dentale
Usura dentale: cos’è e come curarla

L’usura dentale è un problema che affligge un numero sempre più elevato di persone. Negli ultimi anni, in particolare, abbiamo assistito a un sensibile incremento di casi di usura in soggetti di ogni età.

Il consumo dello smalto può riguardare qualsiasi tipologia di superficie dentale: denti anteriori e posteriori, dell’arcata superiore e inferiore.

I sintomi sono abbastanza evidenti: rapido e progressivo ingiallimento dello smalto, deciso aumento della sensibilità dentinale a contatto con cibi e bevande calde e fredde, mal di denti.

Quali sono le cause di questo fenomeno? E quali sono i possibili rimedi e le terapie che possono essere adottati per curarlo?

Ne parliamo in questo articolo.

Leggi Tutto
conseguenze malocclusione
Malocclusione dentale: conseguenze su equilibrio e sport

Abbiamo già approfondito in precedenza sul nostro blog il tema della malocclusione dentale, mettendo in evidenza in particolare i fattori di rischio e le possibilità di intervento terapeutico che l’odontoiatria moderna ci mette a disposizione.

In questo articolo, invece, vogliamo soffermarci sulle conseguenze che la malocclusione può provocare su tutto l’organismo.

Diversi studi in merito, infatti, hanno dimostrato come un’occlusione non corretta di denti e ossa mascellari possa causare seri disturbi a livello posturale e non solo.

Leggi Tutto
denti scricchiolano
I denti scricchiolano o fanno rumore? Vediamo cause e rimedi

Dottore, i miei denti scricchiolano! Che cosa può essere?

È normale essere assaliti da un vago senso di inquietudine quando sentiamo la nostra mandibola fare “click” nel momento in cui ad esempio addentiamo un panino.

Si tratta di una circostanza piuttosto comune e che spesso si accompagna ad altre patologie legate all’articolazione temporo-mandibolare.

In questo articolo cerchiamo di capire in maniera più semplice e sintetica possibile quali possono essere le cause di questo fastidioso disturbo e soprattutto le soluzioni e le terapie più efficaci per contrastarlo

Leggi Tutto
Bruxismo
La scelta del bite come rimedio al bruxismo

L’ortognatodonzia è una branca della medicina odontoiatrica che si occupa nello specifico dello studio, la diagnosi e la cura dei posizionamenti anomali degli elementi dentali.

Le malocclusioni in effetti possono dare origine a problemi di varia natura alla masticazione (con evidenti conseguenze sulla digestione), alla fonazione e alla postura.

Anche il bruxismo, ovvero la tendenza a digrignare i denti durante le ore di sonno, può essere causato da problemi ortodontici.

Tra i rimedi efficaci contro il bruxismo la scelta del bite è l’opzione che al momento consente di ottenere i migliori risultati. 

Leggi Tutto
serramento dei denti
Bruxismo e serramento dei denti: le parafunzioni

Bruxismo e serramento dei denti sono due parafunzioni che possono avere origini comuni ed effetti simili. Abbiamo già avuto modo di affrontare l’argomento bruxismo in un precedente articolo, mettendo in evidenza i possibili rimedi per combatterlo.

In questo articolo vogliamo invece inquadrarlo insieme all’altra parafunzione più diffusa, appunto il serramento dei denti.

 

Cosa sono le parafunzioni?

Ma che cosa si intende esattamente per parafunzioni?

Le parafunzioni sono atteggiamenti non fisiologici che il soggetto assume quando le due arcate dentarie entrano in contatto.

Non concernono, quindi, la modalità con cui le due arcate si interfacciano come nel caso dei disturbi di malocclusione, ma piuttosto l’“attitudine” alla tensione e allo stress che il paziente somatizza attraverso il contatto.

Per chiarire meglio il concetto, se la malocclusione riguarda il mancato allineamento tra le arcate, il bruxismo consiste nel digrignamento dei denti e rappresenta quindi un comportamento sbagliato assunto dal soggetto.

Allo stesso modo anche il serrare i denti esercitando una pressione anomala costituisce una parafunzione.

 

 

Come intervenire in caso di bruxismo, serramento dei denti e click mandibolare

È evidente, dunque, che le parafunzioni non hanno un’origine prettamente fisiologica, ma piuttosto psicologica.

Sono di fatto modi anomali di scaricare le tensioni e quindi di somatizzare lo stress e possono manifestarsi sia di notte che durante le ore diurne.

Sul lungo periodo questi atteggiamenti involontari provocano non pochi problemi a livello masticatorio.

Ci riferiamo in particolare al cosiddetto click mandibolare che consiste nell’alterazione dell’articolazione temporo-mandibolare derivante proprio da parafunzioni di lungo periodo.

È bene quindi intervenire tempestivamente quando ci si rende conto del problema.

Come?

Un modo sicuramente efficace consiste nell’applicare un bite dentale con l’obbiettivo di ripristinare la normale funzionalità masticatoria, ove necessario 

Il bite deve logicamente essere realizzato su misura dopo opportuna diagnosi effettuata presso uno studio dentistico specializzato.

A ciò si può accompagnare anche una terapia di tipo farmacologico attraverso la somministrazione di farmaci miorilassanti che contribuiscano, insieme a esercizi articolatori mirati, a decontrarre la muscolatura.

Sovente nella nostra clinica quotidiana ci capita di collaborare in team con un osteopata per realizzare la miglior terapia possibile per il paziente disfunzionale, analizzando il problema anche da altre prospettive.

Occorre dunque anche in questo caso rivolgersi a un medico dentista in grado di effettuare una diagnosi accurata e approntare la giusta terapia per il paziente.

 

 

 

Leggi Tutto
Malocclusione dentale
Malocclusione dentale: cause, effetti e possibili terapie

La malocclusione dentale è un disturbo del cavo orale che colpisce numerosi pazienti e consiste nell’allineamento non corretto delle arcate dentali in condizioni di bocca chiusa. Questa disfunzione può avere serie conseguenze per tutto l’organismo: nei casi più gravi, infatti, la malocclusione può provocare una tensione notevole dei muscoli facciali e del collo che si ripercuote negativamente sull’intero apparato scheletrico e muscolare con problemi a livello posturale.

Leggi Tutto